Clicca per votare spaecentribenessere.it


SPA DOVE TROVARLO
CAMBIA REGIONE
Scopri dove fare il trattamento:
Hotel Monte Giner
Scrisse il saggio: “Ad ogni periodo di...
Trentino-Alto Adige (TN)
La Quiete Resort
La Quiete Resort, nel cuore dell’Alta Val di...
Trentino-Alto Adige (TN)
Hotel Residence Capo Campolato
L’Hotel Residence Capo Campolato sorge...
Sicilia (SR)
Grand Hotel Gortani - Wellness &...
Hotel con Spa: le tue vacanze all'insegna del...
Friuli-Venezia Giulia (UD)
HOTEL LA ROCCA - Sport & Benessere
L'Hotel La Rocca è situato in una zona verde a...
Valle d'Aosta (AO)
Corte delle Dolomiti SPA
Una nuova spa nella natura delle Dolomiti: tutta...
Veneto (BL)
Hotel Maribel
Hotel a Madonna di Campiglio con centro benessere...
Trentino-Alto Adige (TN)
Hotel Bellavista Cavalese
“Vivere bene” per noi significa praticare...
Trentino-Alto Adige (TN)
Cortona Resort & SPA
Al Cortona Resort & Spa il Benessere dei nostri...
Toscana (AR)
e altri ancora...

Hai un spa nei pressi di questo itinerario e non sei presente?
Pubblicizza il tuo spa!





CONDIVIDI

Bagno di Fieno

Trattamenti benessere
consultato 1878 volte

Il bagno di fieno è una pratica molto diffusa nel Trentino Alto Adige ed in particolar modo nel Tirolo e affonda le sue radici nell’antica usanza dei contadini di riposare adagiandosi sul fieno. Dormire in mezzo al fieno a quanto pare eliminava la stanchezza causata dal duro lavoro nei campi e ridava forza ed energia.

Il fieno è fatto di erbe officinali e aromatiche provenienti dall’alta montagna. Questo viene tagliato e raccolto di primo mattino o la sera tardi e, ancora bagnato dalla rugiada notturna, viene messo in grandi vasche e lasciato a fermentare per qualche giorno. Al termine di questa fermentazione, il fieno è pronto per essere utilizzato per il trattamento.

Nel bagno di fieno, il letto di erba contenuto nella vasca è spesso 50-60 cm ed ha una temperatura di circa 40° C ma può raggiungere addirittura i 70° negli strati più interni. Nel bagno di fieno ci si immerge nudi o avvolti in un lenzuolo per circa 15 o 20 minuti, senza mai superare i 30 minuti. In questo momento si è soggetti ad un’intensa sudorazione, che si protrarrà fino a tre o quattro ore dopo il termine del bagno.

Nel bagno di fieno, la sudorazione fa dilatare i pori della pelle, facendole così assorbire al meglio tutte le proprietà benefiche delle erbe. Al termine del bagno di fieno, si viene avvolti in un telo o una coperta e si viene condotti in una stanza attigua, in cui ci si può riposare per circa 45 minuti fino al ripristino della temperatura iniziale. In alcuni centri si pratica un massaggio al termine del bagno di fieno. Un ciclo completo di bagni di fieno comprende di solito dieci sedute.

Il bagno di fieno apporta una profonda sensazione di benessere fisico, è efficace contro stanchezza fisica e mentale, stress, ansia e disturbi del sonno; è utile nella cura di psoriasi, artrite, artrosi, reumatismi, mal di schiena, soprappeso. Il bagno di fieno è indicato in generale per patologie muscolo-scheletriche, patologie dermatologiche, ha effetti depurativi e stimola la circolazione.

Il bagno di fieno è sconsigliato in presenza di disturbi cardiaci, polmonari, renali o circolatori, in casi di fragilità capillare o malattie della pelle ed è controindicato durante la gravidanza e l’allattamento. Non avranno problemi invece i soggetti allergici, in quanto il fieno utilizzato nel bagno di fieno non è mai fresco.


Il contenuto è stato reperito su internet. Vi preghiamo di utilizzare questi dati solo a titolo informativo, per qualsiasi dubbio o problema vi invitiamo a contattare il medico. spaecentribenessere.it esclude ogni responsabilità derivante dall'uso di tali informazioni.


COMMENTI E SUGGERIMENTI:


SpaeVacanze è prodotto dalla Enetwork srl - tutti i diritti sono riservati - copyright © 2012 - p.iva 03370150546 - capitale sociale 10.000€ i.v. - Condizioni di utilizzo